Informativa privacy

INFORMATIVA PRIVACY AI SENSI DELL’ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679

La tutela della privacy per Mazda è un argomento molto serio per cui desideriamo informarla in merito alla modalità con la quale i dati vengono trattati e ai diritti che possono essere esercitati ai sensi della normativa sulla protezione dei dati - Regolamento UE 2016/679 (di seguito anche “GDPR”), pertanto tutti coloro che visitano questo sito web verranno informati su come saranno utilizzati e trattati i loro dati personali.

 

Chi è il Titolare del Trattamento? E dove lo posso contattare?

 

Il Titolare del trattamento:

Angelina Petrella S.r.l.

Via Napoli, 139, 80053 Castellammare di Stabia NA, Italia

flavio.luise@mazdastabiae.it

 

 

Dati di contatto del Data Protection Officer (DPO)

 

Angelina Petrella

Via Napoli, 139, 80053 Castellammare di Stabia NA, Italia

mazda@mazdastabiae.it

 

1      FINALITÀ E BASE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO

1.1  Finalità ai sensi della tutela di un obbligo di legge (art. 6, paragrafo 1 (c) del GDPR)

  1. Adempimento di obblighi previsti da Leggi, Regolamenti e dalla Normativa Comunitaria, ovvero da disposizioni impartite da Autorità o da Organi di Vigilanza e Controllo (Ufficio del Garante, Agenzia delle Dogane, Agenzia delle Entrate, ecc.);
  2. Adempimenti degli obblighi pre-contrattuali, contrattuali e negozi giuridici in genere (Art. 6, sezione 1 (b) del GDPR). In particolare, il trattamento potrebbe rendersi necessario anche in fase pre-contrattuale per la richiesta di informazioni sui prodotti Mazda ed i relativi costi, ovvero per la richiesta di test-drive. Sempre in riferimento agli obblighi pre-contrattuali e contrattuali il trattamento può riguardare la gestione delle eventuali lamentele o segnalazioni (nella sezione “contattaci” sul sito istituzionale Mazda Motor Italia S.r.l.);
  3. Per la gestione dei rapporti con il Gruppo Mazda o con società collegate o partecipate nonché controllo e supervisione di aziende affiliate, al fine di garantire, tra gli altri, il monitoraggio e mantenimento del prodotto;
  4. Adempimento dell'obbligo di monitoraggio dei prodotti, nonché attuazione di eventuali campagne di richiamo nell'ambito degli obblighi legali derivanti dalla normativa vigente;
  5. Azioni legali e difesa in controversie;
  6. Prevenzione e individuazione dei reati;
  7. Ove applicabile, verifica dell'identità e dell'età, prevenzione delle frodi e del riciclaggio di denaro, prevenzione, lotta e indagine sul finanziamento del terrorismo e sui reati che mettono in pericolo i beni, confronti con elenchi antiterrorismo europei e internazionali, adempimento degli obblighi di controllo e segnalazione ai sensi del diritto tributario e archiviazione dei dati a fini di protezione e sicurezza dei dati, nonché audit da parte delle autorità fiscali e di altro tipo;

 

1.2    Finalità ai sensi della tutela all’esecuzione di un contratto di cui l’interessato è parte (Art. 6, sezione 1 (b) del GDPR)

  1. Adempimenti degli obblighi pre-contrattuali, contrattuali e negozi giuridici in genere. In particolare, il trattamento potrebbe rendersi necessario per fornire la garanzia del costruttore, la garanzia estesa opzionale, l'assistenza stradale, il Mazda Service Plus, la manutenzione ordinaria riportata sul Digital Service Record (DSR), ecc., ovvero, anche in fase pre-contrattuale, il trattamento può eseguirsi per la richiesta di informazioni sui prodotti ed i relativi costi, ovvero per la richiesta di test-drive. Sempre in riferimento agli obblighi pre-contrattuali e contrattuali il trattamento può riguardare la gestione delle eventuali lamentele, le procedure di garanzia oltre alle misure per il controllo e l'ottimizzazione del volume di affari;
  2. Adempimenti degli obblighi pre-contrattuali, contrattuali e negozi giuridici in genere. In particolare, il trattamento potrebbe rendersi necessario per fornire il supporto utile alla stipula, mantenimento o risoluzione dei contratti di finanziamento, leasing ovvero altra tipologia, finalizzata, anche per il tramite di società terze autorizzate, ad acquistare veicoli Mazda. Detta finalità potrà manifestarsi anche per il tramite del contatto che interverrà tramite soggetti terzi allo scopo di verificare lo stato del finanziamento, i canoni di leasing ovvero comprendere quale opzione verrà scelta dal possessore del veicolo all’interno del contratto Mazda Advantage in partnership con Santander Consumer Bank.
  3. Per la gestione dei rapporti con il Gruppo Mazda o con società collegate o partecipate nonché controllo e supervisione di aziende affiliate, al fine di garantire, tra gli altri, il monitoraggio e mantenimento del prodotto, della sicurezza stradale (ad esempio tramite campagne di richiamo e di servizio) oltre a sviluppo e miglioramento del prodotto.

 

1.3  Finalità ai sensi della tutela di un legittimo interesse del Titolare (Art. 6, paragrafo 1 (f) del GDPR e C. 47)

Oltre che per adempiere alle finalità di cui al punto che precede, i dati vengono trattati ogni qualvolta ciò sia necessario per la tutela di un legittimo interesse del Titolare, anche in relazione a quanto indicato nel Considerando 47, in particolare per le finalità seguenti:

  1. Sviluppo e miglioramento del prodotto;
  2. Valutazione statistica e di mercato del parco veicoli e delle sue variazioni, effettuata su dati relativi all’attività di vendita e post-vendita analizzati in forma aggregata;
  3. La salvaguardia del marchio Mazda anche da parte della Rete Autorizzata;
  4. Trattamento dei dati personali, anche da parte di Mazda Motor Italia S.r.l. e Mazda Motor Europe GmbH, in sistemi centralizzati del gruppo Mazda ai fini della sicurezza dei dati, dell'ottimizzazione, del controllo, dell'amministrazione e di una progettazione più economica ed efficiente dei corrispondenti processi di elaborazione dei dati (tra l'altro con il funzionamento di sistemi comuni per la gestione dei dati dei clienti, prenotazione servizi online, eOffer);
  5. Comunicazioni commerciali e pubblicitarie dirette relative ai propri prodotti o servizi, analoghi a quelli oggetto dell’acquisto o della vendita, tramite comunicazioni e-mail (ex art. 130 c.4 D.Lgs 196/2003 e ss.mm.ii.– cd. Codice Privacy-) nella misura in cui lei non si è opposto all’uso di tali dati. Questo include, tra le altre cose, il trattamento dei dati personali forniti a uno dei nostri concessionari nell’ambito dell’acquisto di beni e servizi, o utilizzando uno dei nostri servizi (inclusi nome, indirizzo, e-mail, anagrafica cliente, dettagli del tuo veicolo, cronologia dei servizi, dati tecnici del veicolo, dati sull’uso del MyMazda App inclusi i Connected Services erogati tramite l’app stessa.
  6. Azioni legali e la difesa in caso di controversie che non siano direttamente attribuibili al rapporto contrattuale;
    Per alcuni dei processi di trattamento dei dati sopra menzionati, tra cui il trattamento dei dati personali nei sistemi centrali, l’esecuzione di analisi standardizzate del mercato delle vendite e post-vendita e il trattamento dei dati in relazione a campagne di marketing, Mazda Motor Italia S.r.l., Mazda Motor Europe GmbH e, ove applicabile, altre società del gruppo Mazda, hanno sottoscritto accordi sulla trasmissione e l’elaborazione dei dati con i rispettivi concessionari al fine di regolamentare l’utilizzo dei dati personali per finalità specifiche. Mazda Motor Italia S.r.l. e Mazda Motor Europe GmbH forniscono i rispettivi sistemi centrali (in alcuni casi solo tramite elaborazione commissionata), coordinano l’elaborazione centrale dei dati a livello di mercato e tra i rispettivi mercati (c.d. cross-market) e utilizzano anche i dati personali memorizzati nel sistema centrale per scopi commerciali (ad esempio marketing diretto o analisi di mercato se esiste una base giuridica corrispondente) mentre il concessionario utilizza i sistemi forniti nell’ambito delle attività di vendita e post-vendita. Su richiesta, il concessionario competente fornirà all’utente una descrizione delle disposizioni del presente accordo nella misura prevista dalla legge. Ciò nonostante l’interessato ha il diritto di far valere i propri diritti in relazione alle citate attività di trattamento nei confronti delle concessionarie e delle suddette società Mazda coinvolte nel trattamento.
  7. Prevenzione e indagine di reati, non esclusivamente per l’adempimento di obblighi di legge;
  8. Indagini interne ed esterne e richieste di chiarimenti per motivi di sicurezza anche da parte di Pubbliche Autorità;
  9. Salvaguardia ed esercizio dei diritti nelle rispettive sedi attraverso misure appropriate per la protezione dei nostri clienti e dipendenti, nonché per la messa in sicurezza delle prove in caso di reati penali e la loro prevenzione;
  10. Gestione e controllo da parte delle seguenti società del Gruppo Mazda: i) Mazda Motor Europe GmbH e Mazda Motor Corporation Ltd e organi di vigilanza o società di controllo del Titolare (es. revisione contabile);
  11. Valutazioni statistiche per la gestione aziendale, registrazione e controllo dei costi, reporting, comunicazioni interne ed esterne, gestione di emergenze;
  12. La divulgazione di dati personali nell’ambito di due diligence nel corso di trattative di vendita dell’azienda;
  13. Ottenere informazioni e scambiare dati con le agenzie di credito*;

* Gli eventuali processi possono servire anche per valutazioni di affidabilità e solvibilità creditizia dell'interessato nonché per attività di contrasto e prevenzione di frodi e riciclaggio di denaro. All'interessato può essere assegnato un "punteggio" atto a valutarne l'affidabilità e la solvibilità. Il punteggio viene calcolato utilizzando tecniche di apprendimento automatico e statistico e valuta la probabilità che un cliente sia insolvente ad un obbligo creditizio. Questi punteggi supportano, per esempio, la valutazione del rischio creditizio e possono guidare il processo decisionale nella stipula di accordi e vengono incorporati nella gestione del rischio. Il calcolo viene fatto utilizzando modelli matematici e statistici riconosciuti e collaudati sulla base di dati dell'interessato, in particolare reddito, uscite, passività, professione, mestiere, anzianità di servizio, esperienze da precedenti rapporti commerciali, regolarità di pagamento di precedenti prestiti come da contratto, e da informazioni fornite da agenzie di credito.

 

1.4  Finalità ai sensi dell'espressione del consenso (Art. 6, paragrafo 1 (a) del GDPR):

I dati personali possono essere trattati anche per determinate finalità (ad esempio l'uso di sistemi di comunicazione aziendali per fini privati) per le quali l'Interessato ha dato il suo consenso:

  1. Svolgimento di attività pubblicitarie o promozionali, nell’accezione più ampia del termine (ad esempio newsletter, richiesta di test-drive, richiesta di brochure, eventi, ecc.) non rientranti nella sezione 1.3 delle finalità ai sensi di un interesse legittimo, per il tramite di contatti telefonici, e-mail, posta ordinaria e SMS;

L'Interessato può revocare il proprio consenso in qualsiasi momento e gli effetti decorreranno dal momento della revoca, fatti salvi i termini previsti dalla legge. In termini generali la revoca del consenso ha effetto solo per il futuro. Il trattamento che è stato effettuato prima della revoca del consenso non viene toccato da questo per cui rimane lecito.

 

2    Le categorie di dati personali che vengono sottoposti a trattamento

I dati trattati dal Titolare sono esclusivamente i “dati personali” (ex. Art. 4.1 del GDPR).

In particolare, le categorie di dati personali attinenti possono essere, a mero titolo esemplificativo ma non esaustivo:

  • Dati personali (nome, data di nascita, luogo di nascita, nazionalità, stato civile, professione/industria, persona di contatto, conducente e dati comparabili);
  • Dati di contatto (indirizzo, indirizzo e-mail, numero di telefono e dati simili);
  • Informazioni sul locatore e sul locatario;
  • Dati relativi all’immatricolazione;
  • Dettagli della carta d'identità e della patente di guida;
  • Cronologia segnalazioni e reclami dei clienti/potenziali clienti;
  • Dati tecnici del veicolo, compresi i dati diagnostici;
  • Informazioni su manutenzione e riparazione;
  • Conferma del pagamento/copertura per carte bancarie e di credito;
  • Informazioni sulla situazione finanziaria (dati di solvibilità e dati per la valutazione del rischio economico).

 

3     Destinatari o categorie di destinatari dei dati personali (ex art. 13 paragrafo 1 (e) del GDPR) **

Nell'ambito delle suindicate finalità, il Titolare del trattamento potrà comunicare i suoi dati:

  • agli uffici ed alle funzioni interne del Titolare medesimo;
  • alla Mazda Motor Italia S.r.l., alle società controllanti, controllate e collegate nonché a Mazda Motor Europe GmbH Hitdorfer Strasse 73, D-51371, Leverkusen, (Germania) in persona del legale rappresentante pro-tempore;
  • a Mazda Motor Corporation, 3-1, Shinchi, Fuchu-cho, Aki-gun, Hiroshima, Giappone, www.mazda.com in qualità di produttore dei beni;
  • a società da questo incaricate per il trattamento e l'invio del materiale e comunicazioni relative ai rapporti intercorrenti o intercorsi con l’interessato;
  • società e ad operatori professionali che forniscono servizi di elaborazione elettronica dei dati e di consulenza per il software ed informatica, nonché gestione dei servizi informativi relativi a quanto precede;
  • a società e ad enti professionali utilizzati per servizi di relazione con la clientela;
  • ad agenzie professionali di pubblicità, marketing e mailing, incluse le società che svolgono attività di imbustamento e spedizione del materiale e comunicazioni sopra indicate, sempre in relazione alle iniziative commerciali e di marketing legate al settore automobilistico o finanziario di cui sopra (cd. marketing diretto come inteso dal Considerando 47 del GDPR);
  • a Studi professionali per l’attività di consulenza e l’esercizio dei diritti anche in fase stragiudiziale.

 

4      Durata della conservazione dei dati

4.1 Con riferimento alla sezione 1.1

Il periodo di trattamento e conservazione dei dati personali corrisponde alla durata del rapporto commerciale. Questo include anche i rapporti precontrattuali, contrattuali, l'esecuzione del contratto ovvero rapporti derivati da negozi giuridici.

Per le finalità: a, b, 10 anni, dal termine del rapporto contrattuale.

Questi tempi possono allungarsi in caso di speciali disposizioni legali (ad esempio l'obbligo di monitorare i veicoli finché risulti o sia noto (al Titolare) il diritto di proprietà o altro diritto di utilizzo riconosciuto dalla normativa vigente (a mero titolo esemplificativo: usufrutto, acquisto con riservato dominio e locazione finanziaria) in capo all’interessato con riferimento al veicolo acquistato per poter indire campagne di richiamo o di servizio qualora necessario, nonché per le finalità di cui alle lettere c, d, e, f, g).

Diritti dell’interessato (art. 13 paragrafo 2 (e) del GDPR)

La mancata raccolta dei dati personali, anche parziale, per opposizione dell’interessato comporta l’impossibilità di procedere alla realizzazione delle finalità di cui alla presente sezione. Invece, quando i dati non sono più necessari per soddisfare obblighi di cui alla presente sezione “contrattuali o legali e diritti”, questi vengono regolarmente cancellati, qualora la loro cancellazione risulti impossibile o possibile solo a fronte di uno sforzo sproporzionato a causa di una modalità di conservazione particolare il dato non potrà essere trattato e dovrà essere archiviato in aree non accessibili.

 

4.2      Con riferimento alla sezione 1.2

Il periodo di trattamento e conservazione dei dati personali, per obblighi contrattuali, corrisponde alla durata del rapporto commerciale, nella fase precontrattuale e contrattuale.

Per le finalità: a, b, c, finché risulti o sia noto (al Titolare) il diritto di proprietà o altro diritto di utilizzo riconosciuto dalla normativa vigente (a mero titolo esemplificativo: usufrutto, acquisto con riservato dominio e locazione finanziaria) in capo all’interessato con riferimento al veicolo acquistato.

Fatta eccezione per il trattamento relativo al preventivo di acquisto che ha una durata massima di 24 mesi e per il trattamento relativo alla garanzia del costruttore che ha la durata prevista dalla garanzia stessa.

Diritti dell’interessato (art. 13 paragrafo 2 (e) del GDPR)

La mancata raccolta dei dati personali, anche parziale, per opposizione dell’interessato comporta l’impossibilità di procedere alla realizzazione delle finalità di cui alla presente sezione. Invece, quando i dati non sono più necessari per soddisfare obblighi di cui alla presente sezione “contrattuali o legali e diritti”, questi vengono regolarmente cancellati, qualora la loro cancellazione risulti impossibile o possibile solo a fronte di uno sforzo sproporzionato a causa di una modalità di conservazione particolare il dato non potrà essere trattato e dovrà essere archiviato in aree non accessibili.

 

4.3      Con riferimento alla sezione 1.3

Qualora sussista un legittimo interesse prevalente, il Titolare adotterà i seguenti termini di conservazione:

Per le finalità: a – d, 8 anni dal termine del rapporto commerciale o dall’ultimo servizio e/o prodotto acquistato dall’interessato.

Per la finalità: e, fino all’opposizione del soggetto interessato che sarà garantita in ogni momento ed in maniera agevole, anche in occasione dell’invio delle comunicazioni tramite e-mail mediante l’apposito tasto.

Per le finalità: f, g, h, i 10 anni dalla conclusione del rapporto contrattuale (es. singolo acquisto del veicolo) fermi restando i diversi termini prescrizionali previsti in ambito penale.

Per le finalità: j, k, 8 anni dal termine del singolo rapporto commerciale o dall’ultimo servizio e/o prodotto acquistato dall’interessato.

Per la finalità: l, 24 mesi.

Per la finalità: m, 12 mesi.

Quando i dati non sono più necessari per soddisfare obblighi di cui alla presente sezione “legittimo interesse”, questi vengono regolarmente cancellati, qualora la loro cancellazione risulti impossibile o possibile solo a fronte di uno sforzo sproporzionato a causa di una modalità di conservazione particolare il dato non potrà essere trattato e dovrà essere archiviato in aree non accessibili.

 

4.4      Con riferimento alla sezione 1.4

I dati personali possono essere trattati anche per finalità ove l'Interessato abbia prestato il proprio consenso.

Per la finalità: a, con riferimento all'invio di newsletter e ad altre attività pubblicitarie o promozionali connesse o analoghe, per le quali l’Interessato ha chiesto l’invio o alle quali ha aderito volontariamente, possono essere trattati fino alla richiesta di disiscrizione o cancellazione dal servizio “newsletter” o da altri servizi analoghi, ovvero fino alla revoca del relativo consenso al trattamento dei dati.

Diritti dell’interessato (art. 13 paragrafo 2 (c) del GDPR)

L'Interessato può revocare il proprio consenso in qualsiasi momento e gli effetti decorreranno dal momento della revoca, fatti salvi i termini previsti dalla legge. In termini generali la revoca del consenso ha effetto solo per il futuro. Il trattamento che è stato effettuato prima della revoca del consenso non viene toccato da questo per cui rimane lecito.

Quando i dati non sono più necessari per soddisfare obblighi di cui alla presente sezione “consenso”, questi vengono regolarmente cancellati, qualora la loro cancellazione risulti impossibile o possibile solo a fronte di uno sforzo sproporzionato a causa di una modalità di conservazione particolare il dato non potrà essere trattato e dovrà essere archiviato in aree non accessibili.

 

5      Destinatari o categorie di destinatari dei dati personali (ex art. 14 paragrafo 1 (f) del GDPR)** e trasferimento dei dati in paesi Extra EU

Il Titolare le comunica che è propria intenzione trasferire i suoi dati a Mazda Motor Italia S.r.l. e per suo tramite in paesi non compresi nella UE e nella SEE per le finalità di cui al punto 3.

Detto trasferimento garantisce adeguate forme di tutela in quanto coerente con l’art. 46 del GDPR (Trasferimento soggetto a garanzie adeguate in virtù degli Standard Contract Clauses - Annex B)*** intercorrenti tra Mazda Motor Italia S.r.l. e le società del Gruppo. In particolare i dati potranno essere comunicati alle società del Gruppo stesso o comunque a quelle collegate o controllate nonché affiliate, come di seguito indicato:

- Mazda Motor Corporation Ltd., con sede in 3-1 Shinchi, Fuchu-cho, Aki-gun, Hiroshima 730-8670 (Giappone), in persona del legale rappresentante pro-tempore.

** L’elenco completo ed aggiornato dei Titolari, Responsabili, Destinatari (ex art. 4.9 del GDPR), Terzi (ex art. 4.10 del GDPR), sia UE che extra UE, è reso disponibile presso gli uffici del Titolare o sul sito internet nella sessione dedicata.
*** il documento Standard Contract Clauses - Annex B è reso disponibile presso gli uffici di Mazda Motor Italia S.r.l.

 

6      Raccolta e trattamento dei dati tecnici

I dati trattati dal Titolare possono essere forniti dalla stessa autovettura e pur non dovendosi considerare “dati personali” (ex. Art. 4.1 del GDPR), il Titolare in codesta sezione ritiene comunque utile darne evidenza. In tal senso sulla tipologia dei dati raccolti le forniamo le seguenti informazioni:

Dati memorizzati dal conducente

Tutti i dati che possono essere memorizzati nel veicolo dal conducente stesso, come i contatti della rubrica telefonica, le destinazioni di navigazione o i preferiti, di solito possono essere nuovamente cancellati dal conducente stesso.

Elaborazione dei dati di origine del veicolo

Molti componenti elettronici installati nell’ autovettura contengono dispositivi di memorizzazione dati, che memorizzano temporaneamente o permanentemente informazioni tecniche quali lo stato del veicolo, nonché eventi ed errori. Le centraline elaborano i dati che ricevono dai sensori del veicolo oppure generano dati che si scambiano tra loro. Alcune centraline sono necessarie per garantire la sicurezza del veicolo, altre operano a supporto della guida (sistemi di assistenza alla guida), altre abilitano funzioni di comfort o infotainment.

Di seguito vengono fornite informazioni generali sul trattamento dei dati di bordo. Ulteriori informazioni su quali dati specifici vengono raccolti, archiviati e trasmessi a terzi dal veicolo, e per quale scopo, possono essere trovate alla voce “Raccolta ed elaborazione dei dati contenuti nel veicolo” con le note sulle relative caratteristiche funzionali - nel Manuale di Uso e Manutenzione. I Manuali sono disponibili anche online e, a seconda dell'equipaggiamento, digitalmente nel veicolo.

Riferimenti personali

Ogni veicolo è identificato con un numero di identificazione univoco del veicolo (VIN o telaio). Questo numero di identificazione del veicolo è univoco, ovvero riconducibile sia all'attuale che all'ex proprietario del veicolo. Esistono anche altri modi per rintracciare i dati raccolti dal veicolo relativi al proprietario o al conducente, ad esempio tramite il numero di immatricolazione dello stesso.

I dati generati o trattati dalle centraline possono quindi essere dati personali o possono diventare dati personali a determinate condizioni. A seconda dei dati veicolo disponibili potrebbe essere possibile trarre conclusioni, ad esempio, sul comportamento di guida, sulla posizione o sul percorso di guida, oppure sul comportamento di utilizzo.

I diritti in materia di protezione dei dati

Ai sensi della legge sulla protezione dei dati applicabile, lei ha determinati diritti nei confronti delle società che elaborano i suoi dati personali.

In base a ciò, ha diritto a informazioni gratuite e complete da parte del produttore e di terzi (ad es. servizi di soccorso stradale o assistenze autorizzate, fornitori di servizi online nel veicolo), nella misura in cui hanno memorizzato suoi dati personali. È possibile richiedere informazioni su quali dati personali vengono memorizzati per quale scopo e da dove provengono i dati. Il suo diritto all'informazione include anche il trasferimento di dati ad altri organismi.
I dati memorizzati solo localmente nel veicolo possono essere letti con il supporto di esperti, ad esempio in una assistenza autorizzata, se necessario a pagamento.

Requisiti legali per la divulgazione dei dati

Nella misura in cui esistono normative, i produttori potrebbero essere obbligati a divulgare i dati memorizzati presso i propri sistemi, in singoli casi e su iniziativa delle Autorità (ad esempio in caso di indagini di reato).

In determinate circostanze le Autorità sono anche autorizzate a leggere i dati dei veicoli stessi. In caso di incidente, ad esempio, è possibile leggere informazioni dalla centralina di controllo dell'airbag che possono aiutare a chiarire la dinamica.

I costruttori sono altresì tenuti a raccogliere e comunicare alla Commissione Europea il numero di identificazione del veicolo (VIN o telaio) e i dati in tempo reale dei veicoli immatricolati a partire dal 01.01.2021. L'attività di raccolta è svolta da Mazda Motor Corporation, in qualità di costruttore e pertanto titolare autonomo del trattamento dei dati,, in modo indiretto tramite le concessionarie o i riparatori autorizzati ogni volta che si effettuano operazioni di manutenzione o riparazione o qualsiasi altro intervento sul veicolo. I dati devono essere letti dalla porta seriale per la diagnosi a bordo del veicolo ("on-board diagnostics", OBD) ed essere trasferiti a Mazda Motor Corporation.

I dati in tempo reale sono:

  • Per le autovetture e i veicoli commerciali leggeri dotati di motori a combustione interna e i veicoli ibridi elettrici a ricarica esterna
    • Carburante totale consumato, riferito al ciclo di vita;
    • Distanza totale percorsa, riferita al ciclo di vita;
  • Veicoli ibridi elettrici a ricarica esterna
    • Carburante totale consumato, riferito al ciclo di vita;
    • Distanza totale percorsa, riferita al ciclo di vita;
    • Carburante totale consumato in modalità di funzionamento con “consumo di carica della batteria” (o “charge depleting operation”) , riferito al ciclo di vita.
    • Carburante totale consumato in modalità di funzionamento “aumento della carica batteria selezionabile dal conducente” ( o “driver-selectable charge increasing operation”), riferito al ciclo di vita.
    • Distanza totale percorsa in modalità di funzionamento con “consumo di carica della batteria” (o “charge-depleting operation”) con motore spento, riferita al ciclo di vita.
    • Distanza totale percorsa in modalità di funzionamento con “consumo di carica della batteria” (o “charge-depleting operation”) con motore acceso, riferita al ciclo di vita.
    • Distanza totale percorsa in modalità di funzionamento ““aumento della carica batteria selezionabile dal conducente” (o “driver-selectable charge increasing operation”), riferita al ciclo di vita.
    • Energia totale di rete che ha alimentato la batteria, riferita al ciclo di vita.

Il trattamento è necessario per adempiere a un obbligo legale in conformità all'articolo 6, paragrafo 1, lettera c), del GDPR in combinato disposto con l'articolo 9 del Regolamento di Esecuzione 2021/392 della Commissione in base alla versione pertinente.

In qualità di proprietario del veicolo, l'interessato ha la facoltà in qualsiasi momento di opporsi alla raccolta di tali dati effettuata al fine di comunicarli alla Commissione Europea.

L'opposizione da parte dell'utente deve essere rivolta al Centro Relazioni Clienti Mazda tramite numero verde oppure compilando il modulo di contatto sul sito ufficiale (www.mazda.it > Contattaci). Si prega di indicare il proprio nome e numero di telaio (VIN) per consentire di trattare l'opposizione dell'utente in modo adeguato. Le informazioni di contatto sono disponibili sul sito web nella sezione "Contattaci".

I dati operativi nel veicolo

Le centraline di controllo elaborano i dati per permettere il corretto funzionamento del veicolo.

Questi includono, ad esempio:

  • Informazioni sullo stato del veicolo (ad esempio, velocità, decelerazione del movimento, accelerazione laterale, RPM della ruota, indicatore cintura di sicurezza allacciata),
  • Condizioni ambientali (ad es. temperatura, sensore pioggia, sensore di distanza).
    Di norma, questi dati sono volatili e non vengono memorizzati oltre il tempo di funzionamento e vengono elaborati solo nel veicolo stesso. Le centraline di controllo spesso contengono memorie di dati. Questi vengono utilizzati per documentare le informazioni sulle condizioni del veicolo, l’usura dei componenti, i requisiti di manutenzione, nonché eventi tecnici e guasti, sia temporaneamente che permanentemente.

I seguenti dati vengono memorizzati a seconda delle caratteristiche tecniche del veicolo:

  • Stati operativi dei componenti del sistema (ad es. livelli di riempimento liquidi, pressione pneumatici, stato della batteria),
  • Malfunzionamenti e difetti di importanti componenti del sistema (ad es. luci, freni),
  • Reazioni dei sistemi in situazioni di guida particolari (ad es. attivazione di un airbag, attivazione dei sistemi di controllo della stabilità),
  • Informazioni sugli incidenti che comportano il danneggiamento del veicolo
  • per i veicoli elettrici, stato di carica della batteria ad alta tensione ed autonomia stimata.

In casi particolari (ad esempio quando il veicolo ha rilevato un malfunzionamento) potrebbe essere necessario memorizzare dati che in realtà sarebbero solo volatili.

Se si utilizzano servizi (ad es. servizi di riparazione, lavori di manutenzione), i dati operativi memorizzati possono essere letti e utilizzati insieme al numero di identificazione del veicolo, se necessario. La lettura può essere effettuata dal veicolo da dipendenti della rete di assistenza o da terzi (ad es. servizi di soccorso stradale). Lo stesso vale per i servizi in garanzia ed il monitoraggio sulla qualità del prodotto.

La lettura viene solitamente effettuata tramite il sistema per la diagnosi di bordo del veicolo (“on-board diagnostics" o OBD). La lettura dei dati operativi riporta le condizioni tecniche del veicolo o dei singoli componenti, aiuta a diagnosticare guasti, il rispetto delle condizioni di validità della garanzia e il miglioramento della qualità, a tal fine le informazioni sulle sollecitazioni dei componenti, gli inconvenienti tecnici, gli errori di funzionamento e altri guasti, sono trasmessi al costruttore, unitamente al numero di identificazione del veicolo.

Inoltre, il produttore è soggetto alla responsabilità del prodotto, pertanto il costruttore utilizza anche i dati operativi dei veicoli, ad esempio per le Campagne di Richiamo. Questi dati possono anche essere utilizzati per verificare le richieste di garanzia e reclami o segnalazioni dei clienti.

Tali dati, in particolare i dati acquisiti in tempo reale sopradescritti, nonché le informazioni riguardanti l’usura dei componenti, gli inconvenienti tecnici, gli errori di funzionamento e i guasti di altro tipo, saranno comunicati al costruttore unitamente al numero di identificazione del veicolo (VIN o telaio) nel momento in cui ci si reca presso un’assistenza autorizzata per le finalità di miglioramento della qualità del prodotto. Inoltre, il costruttore è soggetto alla responsabilità per danni derivanti da difetti di prodotto , pertanto utilizza i dati sul funzionamento dai veicolo al fine di valutare eventuali Campagne di Richiamo. Questi dati possono inoltre essere utilizzati per controllare le richieste riguardanti i reclami o segnalazioni dei clienti. Il trattamento è basato sull'articolo 6, paragrafo 1, lettera f), del GDPR per il perseguimento del legittimo interesse al fine di conseguire le finalità citate (sviluppo e miglioramento del prodotto) e in caso di Campagna di Richiamo il trattamento è necessario per adempiere a un obbligo legale in conformità con l'articolo 6, paragrafo 1, lettera c), del GDPR.

I codici guasto memorizzati nel veicolo possono essere ripristinati dalle assistenze autorizzate Mazda su richiesta dell’interessato.

Funzioni di comfort e infotainment

È possibile salvare le impostazioni di comfort e le personalizzazioni nel veicolo e modificarle o ripristinarle in qualsiasi momento.

A seconda delle dotazioni della vettura, ciò include, ad esempio:

  • Regolazioni delle posizioni del sedile e del volante;
  • Impostazioni vettura e climatizzatore
  • Personalizzazione nell’ambito dell’equipaggiamento (ad es. illuminazione interna).


È possibile inserire i propri dati nelle impostazioni di infotainment del veicolo, a seconda delle dotazioni della vettura, ciò include, ad esempio:
o Dati multimediali, come musica, film o foto per la riproduzione in un sistema multimediale integrato;
o Dati della rubrica da utilizzare in combinazione con un sistema vivavoce integrato o un sistema di navigazione integrato;
o Destinazioni di navigazione inserite;
o Dati sull'utilizzo dei servizi Internet.

Questi dati per le funzioni di comfort e infotainment possono essere memorizzati localmente nel veicolo o possono essere su un dispositivo collegato al veicolo (ad esempio smartphone, chiavetta USB o lettore MP3). I dati inseriti possono essere eliminati in qualsiasi momento.

Questi dati vengono trasmessi dal veicolo solo su richiesta dell'utente, in particolare quando si utilizzano i servizi online in base alle impostazioni selezionate.

Integrazione con smartphone, ad esempio Android Auto o Apple CarPlay

Se in dotazione, è possibile collegare lo smartphone o altro dispositivo mobile al veicolo in modo da poterlo controllare tramite i comandi integrati. L'immagine e il suono dello smartphone possono essere emessi tramite il sistema multimediale. Allo stesso tempo, alcune informazioni vengono trasmesse al tuo smartphone. A seconda del tipo di integrazione, ciò include, ad esempio, dati di posizione, modalità giorno/notte e altre informazioni generali sul veicolo. Per ulteriori informazioni, si prega di fare riferimento alle istruzioni riportate nel Manuale Uso e Manutenzione.

L'integrazione consente l'utilizzo di app installate sullo smartphone, come la navigazione o la riproduzione musicale. Non vi è alcuna ulteriore interazione tra lo smartphone e il veicolo, in particolare nessun accesso attivo ai dati dello stesso. Il tipo di ulteriore trattamento dei dati è determinato dal fornitore dell'app sulla base del sistema operativo dello smartphone, dal quale dipende anche la facoltà di modificarne le impostazioni.

Servizi online

Se il veicolo dispone di una connessione di rete dati ciò consente lo scambio di dati tra il veicolo e altri sistemi. La connessione di rete dati è abilitata da un’unità di trasmissione e ricezione nel veicolo oppure tramite un terminale mobile (ad es. smartphone) utilizzato dall'utente. Le funzioni online possono essere utilizzate tramite questa connessione di rete dati. Ciò include i servizi online e le app fornite dal produttore o da altri fornitori.

Servizi propri del produttore

Nel caso dei nostri servizi online, le rispettive funzioni sono descritte da Mazda (crf. istruzioni per l'uso e/o sul sito Web Mazda specifico per paese) e vengono ivi fornite le relative informazioni sulla protezione dei dati. I dati personali possono essere utilizzati per fornire servizi online. Lo scambio di dati a tale scopo avviene tramite una connessione protetta, ad esempio con i sistemi informatici previsti a tale scopo. Qualsiasi raccolta, elaborazione e utilizzo di dati personali che vada oltre la fornitura di servizi deve essere effettuato solo sulla base di un consenso esplicito, ad esempio nel caso di un sistema di chiamata di emergenza prescritto dalla legge o di un accordo contrattuale).

È possibile attivare o disattivare i servizi e le funzioni (alcune delle quali a pagamento) e, in alcuni casi, l'intera connessione di rete dati del veicolo. Ciò non include le funzioni e i servizi prescritti dalla legge, come il sistema di chiamata di emergenza.

Servizi di terze parti

Se si utilizzano i servizi online di altri fornitori (terze parti), questi servizi sono soggetti alla responsabilità e alle condizioni di protezione dei dati e di utilizzo del rispettivo fornitore. Il produttore non ha alcuna influenza generale sui contenuti scambiati in questo modo.

Pertanto, si prega di informarsi sul tipo, l'ambito e lo scopo della raccolta e dell'utilizzo dei dati personali nell'ambito dei servizi di terze parti con il rispettivo fornitore di servizi.

Trattamento dei dati nei veicoli con servizi di connettività

Tutti i nostri veicoli connessi hanno un'unità di controllo telematico (TCU) che viene attivata al momento o prima della consegna del veicolo e consente al produttore di raccogliere, trasmettere e analizzare i dati telematici relativi alle prestazioni, all'uso, al funzionamento e alle condizioni del veicolo, al monitoraggio dei nostri prodotti/servizi e della sicurezza del veicolo.

In caso di indagine su un guasto i dati necessari per l'analisi possono essere visualizzati anche da remoto dai dipendenti della rete di assistenza, tecnici Mazda o terze parti (ad es. servizi di soccorso stradale). (Articolo 6, paragrafo 1, lettere b) o f) del GDPR - esecuzione di un contratto o sulla base di un interesse legittimo).

L’unità di controllo telematico (TCU) può essere spenta in qualsiasi momento, interrompendo la raccolta dei dati del veicolo con la selezione della "Modalità Interruzione” (“Interrupt Mode”) nel sistema Mazda Connect.

Per le informative dettagliate sulla privacy sui veicoli connessi, anche per quanto riguarda i servizi di connettività offerti in relazione all'app MyMazda, visitare www.mazda.eu/en/mazda-in-europe

La nostra politica sulla privacy e le informazioni sulla protezione dei dati relative al trattamento dei dati ai sensi del GDPR potrebbero essere aggiornate. Pubblicheremo eventuali modifiche su questo sito Web.

 

7    Diritti dell'interessato (art. 13 paragrafo 2 (b) del GDPR)

L’Interessato, in relazione ai dati personali oggetto della presente informativa, ha la facoltà di esercitare i diritti previsti dal Regolamento UE di seguito riportati:

  • diritto di accesso dell’interessato [art. 15 del Regolamento UE](consistente nella possibilità di essere informato sui trattamenti effettuati sui propri dati personali ed eventualmente riceverne copia);
  • diritto di rettifica dei propri dati personali [art. 16 del Regolamento UE] (l’interessato ha diritto alla rettifica dei dati personali inesatti che lo riguardano);
  • diritto alla cancellazione dei propri dati personali senza ingiustificato ritardo (“diritto all’oblio”) [art. 17 del Regolamento UE] (l’interessato ha, così come avrà, diritto alla cancellazione dei propri dati);
  • diritto di limitazione di trattamento dei propri dati personali nei casi previsti dall’art. 18 del Regolamento UE, tra cui nel caso di trattamenti illeciti o contestazione dell’esattezza dei dati personali da parte dell’interessato [art. 18 del Regolamento UE];
  • diritto alla portabilità dei dati [art. 20 del Regolamento UE], (l’interessato potrà richiedere in formato strutturato i propri dati personali al fine di trasmetterli ad altro Titolare, nei casi previsti dal medesimo articolo);
  • diritto di opposizione al trattamento dei propri dati personali [art. 21 del Regolamento UE] (l’interessato ha, così come avrà, diritto ad opporsi al trattamento dei propri dati personali nei casi presti e regolamentati dall’art. 21 del Regolamento EU);
  • diritto di non essere sottoposto a processi decisionali automatizzati [art. 22 del Regolamento UE] (l’interessato ha, così come avrà, diritto a non essere sottoposto ad una decisione basata unicamente sul trattamento automatizzato).
  • Inoltre, lei ha il diritto di revocare il suo consenso al trattamento dei dati personali in qualsiasi momento con effetto per il futuro (vedi sezione 1.4) Infatti, qualora la finalità di trattamento perseguita dal Titolare abbia come base giuridica il consenso, l’interessato ha la facoltà di procedere, in ogni momento, alla revoca inviando una email a flavio.luise@mazdastabiae.it. Ai sensi dell’art. 7 del Regolamento UE, la revoca del consenso non comporta pregiudizio sulla liceità del trattamento effettuato prima dell’avvenuta revoca.

La descrizione sopra riportata non sostituisce il testo degli articoli ivi citati che qui si richiamano integralmente e alla cui lettura completa si rinvia al testo integrale del Regolamento UE 2016/679 (“GDPR”).

I suddetti diritti possono essere esercitati secondo quanto stabilito dal Regolamento UE inviando una email a flavio.luise@mazdastabiae.it o all’email del DPO mazda@mazdastabiae.it.

Le richieste di esercizio dei suoi diritti devono, ove possibile, essere indirizzate per iscritto all'indirizzo di cui sopra o direttamente al nostro Responsabile della protezione dei dati (DPO).

 

8    Diritto di proporre reclamo (art. 13 paragrafo 2 (d) del GDPR)

L’interessato, qualora ritenga che i propri diritti siano stati compromessi, ha diritto di proporre reclamo all’Autorità Garante.

Per ulteriori informazioni sui diritti e sull’esercizio degli stessi si rimanda a https://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/4535524 oppure inviando comunicazione scritta all’ Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali, Piazza Monte Citorio n.121, 00186 Roma.

 

9      Possibile conseguenza della mancata comunicazione dei dati (art. 13 paragrafo 2 (e) del GDPR)

Si informa che qualora le finalità di trattamento abbiano come base giuridica un obbligo legale o contrattuale (o anche precontrattuale), l’interessato deve necessariamente fornire i dati richiesti. In caso contrario vi sarà l’impossibilità da parte del Titolare di procedere al perseguimento delle specifiche finalità di trattamento.

 

10     Determinazione mediante processo decisionale automatizzato in singoli casi (compresa la profilazione)

Non utilizziamo procedure decisionali puramente automatizzate ai sensi dell'articolo 22 del GDPR. Se in futuro dovessimo utilizzare tale procedura in singoli casi, ti informeremo separatamente, nella misura in cui ciò sia richiesto dalla legge.

Per poterti fornire informazioni e consigli mirati sui prodotti, potremmo utilizzare strumenti di valutazione. Questi consentono la progettazione, la comunicazione e la pubblicità dei prodotti in base alle esigenze, comprese le ricerche di mercato e di opinione.

 

11     Modalità del trattamento

I dati personali verranno trattati in forma cartacea, informatizzata e telematica ed inseriti nelle pertinenti banche dati (potenziali clienti, clienti, utenti, ecc.) cui potranno accedere, e quindi venirne a conoscenza, gli addetti espressamente designati dal Titolare quali Responsabili ed Autorizzati del trattamento dei dati personali, che potranno effettuare operazioni di consultazione, utilizzo, elaborazione, raffronto ed ogni altra opportuna operazione anche automatizzata nel rispetto delle disposizioni di legge necessarie a garantire, tra l'altro, la riservatezza e la sicurezza dei dati nonché l’esattezza, l’aggiornamento e la pertinenza dei dati rispetto alle finalità dichiarate.

 

 

Data ultimo aggiornamento: 13/12/2023