Informativa privacy

INFORMATIVA PRIVACY AI SENSI DELL’ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679

La tutela della privacy per Mazda è un argomento molto serio per cui desideriamo informarla in merito alla modalità con la quale i dati vengono trattati e ai diritti che lei può esercitare ai sensi della normativa sulla protezione dei dati Regolamento UE 2016/679 (di seguito anche “GDPR”), pertanto tutti coloro che visitano questo sito web verranno informati su come saranno utilizzati e trattati i loro dati personali.

 

Definizioni

 

Per “dato personale”(ex art. 4 numero 1 del Regolamento UE 2016/679) si intende qualsiasi informazione riguardante una persona fisica identificata o identificabile («interessato»); si considera identificabile la persona fisica che può essere identificata, direttamente o indirettamente, con particolare riferimento ad un identificativo come il nome, un numero di identificazione, dati relativi all’ubicazione, un identificativo online o a uno o più elementi caratteristici della sua identità fisica, fisiologica, genetica, psichica, economica, culturale o sociale.

 

Per "trattamento"(ex art. 4 numero 2 del Regolamento UE 2016/679) si intende qualsiasi operazione o insieme di operazioni, compiute con o senza l'ausilio di processi automatizzati e applicate a dati personali o insiemi di dati personali, come la raccolta, la registrazione, l'organizzazione, la strutturazione, la conservazione, l'adattamento o la modifica, l'estrazione, la consultazione, l'uso, la comunicazione mediante trasmissione, diffusione o qualsiasi altra forma di messa a disposizione, il raffronto o l'interconnessione, la limitazione, la cancellazione o la distruzione.

 

Chi è il Titolare del Trattamento? E dove lo posso contattare?

 

Il Titolare del trattamento:

Audiello & Varallo S.p.A.

Corso Bolzano, 4, 10121 Torino TO, Italia

mazda@audielloevarallo.it

 

 

Dati contatto del Data Protection Officer (DPO)

 

Giuseppe Varallo

Corso Bolzano, 4, 10121 Torino TO, Italia

mazda@audielloevarallo.it

 

1          Liceità e finalità del trattamento

1.1     Finalità ai sensi della tutela di un obbligo di legge (art. 6, paragrafo 1 (c) del GDPR) 

  1. Adempimento di obblighi previsti da Leggi, Regolamenti e dalla Normativa Comunitaria, ovvero da disposizioni impartite da Autorità o da Organi di Vigilanza e Controllo (Ufficio del Garante, Agenzia delle Dogane, Agenzia delle Entrate, ecc.);
  2. adempimenti degli obblighi pre-contrattuali, contrattuali e negozi giuridici in genere (Art. 6, sezione 1 (b) del GDPR). In particolare, il trattamento potrebbe rendersi necessario anche in fase pre-contrattuale per la richiesta di informazioni sui prodotti Mazda ed i relativi costi, ovvero per la richiesta di test-drive. Sempre in riferimento agli obblighi pre-contrattuali e contrattuali il trattamento può riguardare la gestione delle eventuali lamentele o segnalazioni (nella sezione “contattaci”);
  3. per la gestione dei rapporti con il Gruppo Mazda o con società collegate o partecipate nonché controllo e supervisione di aziende affiliate, al fine di garantire, tra gli altri, il monitoraggio e mantenimento del prodotto;

 

1.2      Finalità ai sensi della tutela all’esecuzione di un contratto di cui l’interessato è parte (Art. 6, sezione 1 (b) del GDPR)

  1. Adempimenti degli obblighi pre-contrattuali, contrattuali e negozi giuridici in genere. In particolare, il trattamento potrebbe rendersi necessario per fornire la garanzia del costruttore, la garanzia estesa opzionale, l'assistenza stradale, la manutenzione del Libretto Elettronico Digitale, ecc., ovvero, anche in fase pre-contrattuale, il trattamento può eseguirsi per la richiesta di informazioni sui prodotti ed i relativi costi, ovvero per la richiesta di test-drive. Sempre in riferimento agli obblighi pre-contrattuali e contrattuali il trattamento può riguardare la gestione delle eventuali lamentele, le procedure di garanzia oltre alle misure per il controllo e l'ottimizzazione del volume di affari;
  2. Adempimenti degli obblighi pre-contrattuali, contrattuali e negozi giuridici in genere. In particolare, il trattamento potrebbe rendersi necessario per fornire il supporto utile alla stipula, mantenimento o risoluzione dei contratti di finanziamento, leasing ovvero altra tipologia, finalizzata, anche per il tramite di società terze autorizzate, ad acquistare veicoli Mazda. Detta finalità potrà manifestarsi anche per il tramite del contatto che interverrà tramite soggetti terzi allo scopo di verificare lo stato del finanziamento, i canoni di leasing ovvero comprendere quale opzione verrà scelta dal possessore del veicolo all’interno del contratto Mazda Advantage in partnership con Santander Consumer Bank.
  3. Per la gestione dei rapporti con il Gruppo Mazda o con società collegate o partecipate nonché controllo e supervisione di aziende affiliate, al fine di garantire, tra gli altri, il monitoraggio e mantenimento del prodotto, della sicurezza stradale (ad esempio tramite campagne di richiamo e di servizio) oltre a sviluppo e miglioramento del prodotto.

 

1.3     Finalità ai sensi della tutela di un legittimo interesse del Titolare (Art. 6, paragrafo 1 (f) del GDPR e C. 47)

Oltre che per adempiere alle finalità di cui al punto che precede, i dati vengono trattati ogni qualvolta ciò sia necessario per la tutela di un legittimo interesse del Titolare, anche in relazione a quanto indicato nel Considerando 47, in particolare per le finalità seguenti:

  1. Pubblicità o ricerche di mercato e sondaggi, nella misura in cui l'Interessato non si è opposto all'uso dei suoi dati;
  2. ulteriore sviluppo di servizi e prodotti, nonché di sistemi e processi esistenti;
  3. la divulgazione di dati personali nell'ambito del dovere di diligenza nel corso di trattative di vendita dell'azienda.

 

1.4     Finalità ai sensi dell'espressione del consenso (Art. 6, paragrafo 1 (a) del GDPR):

I dati personali possono essere trattati anche per determinate finalità (ad esempio l'uso di sistemi di comunicazione aziendali per fini privati) per le quali l'Interessato ha dato il suo consenso.

  1. Svolgimento di attività pubblicitarie o promozionali, nell’accezione più ampia del termine (ad esempio newsletter, richiesta di test-drive, richiesta di brochure, eventi, ecc.) non rientranti nella sezione 1.2 delle finalità o ai sensi di un interesse legittimo, per il tramite di contatti telefonici, e-mail, posta ordinaria e SMS;

L'Interessato può revocare il proprio consenso in qualsiasi momento e gli effetti decorreranno dal momento della revoca, fatti salvi i termini previsti dalla legge. In termini generali la revoca del consenso ha effetto solo per il futuro. Il trattamento che è stato effettuato prima della revoca del consenso non viene toccato da questo per cui rimane lecito.

 

2      Le categorie di dati personali che vengono sottoposti a trattamento

I dati trattati dal Titolare sono esclusivamente i “dati personali” (ex. Art. 4.1 del GDPR).

In particolare, le categorie di dati personali attinenti possono essere, a mero titolo esemplificativo ma non esaustivo:

  • Dati anagrafici
  • Dati di contatto

 

2.1      Le categorie di dati tecnici raccolti dall’autovettura

I dati trattati dal Titolare possono essere forniti dalla stessa autovettura e pur non dovendosi considerare “dati personali” (ex. Art. 4.1 del GDPR), il Titolare in codesta sezione ritiene comunque utile darne evidenza. In tal senso sulla tipologia dei dati raccolti le forniamo le seguenti informazioni:

Dati memorizzati dal conducente

Tutti i dati memorizzati nell’autovettura dal conducente, quali contatti telefonici, destinazioni della navigazione e preferiti, possono essere cancellati in qualsiasi momento.

Dati memorizzati nell’autovettura

Molti componenti elettronici installati nell’ autovettura contengono dispositivi di memorizzazione dati, che memorizzano temporaneamente o permanentemente informazioni tecniche quali lo stato del veicolo, nonché eventi ed errori.

Queste informazioni tecniche documentano di norma le condizioni di un componente, modulo, sistema o le condizioni ambientali:

  • condizioni operative dei componenti dei sistemi (ad esempio, i livelli dei fluidi);
  • messaggi indicanti lo stato dell’ autovettura o di suoi singoli componenti (ad esempio, velocità delle ruote/velocità di marcia, decelerazione, accelerazione laterale);
  • malfunzionamenti e difetti in componenti importanti dei sistemi (ad esempio, luci e freni);
  • risposta dell’ autovettura a situazioni di guida straordinarie (ad esempio, l’innesco di un airbag o l’attivazione di sistemi di controllo della stabilità);
  • condizioni ambientali (ad esempio, la temperatura).

Questi dati sono di natura esclusivamente tecnica e servono per identificare e risolvere errori, nonché per ottimizzare le funzionalità dell’autovettura. I grafici dei percorsi non possono essere desunti da questi dati.

Quando si riceve assistenza (ad esempio, riparazioni, manutenzione, servizi in garanzia, garanzia di qualità), queste informazioni tecniche possono essere scaricate dalla memoria degli eventi ed errori dal personale della rete di assistenza (che comprende la Mazda Motor Corporation e, se necessario, altre società e succursali del gruppo Mazda), mediante l’uso di speciali dispositivi diagnostici. Una volta risolto l’errore, le informazioni contenute nella memoria degli errori vengono cancellate o sovrascritte.

 

3      Destinatari o categorie di destinatari dei dati personali (ex art. 13 paragrafo 1 (e) del GDPR) **

Nell'ambito delle suindicate finalità, il Titolare del trattamento potrà comunicare i suoi dati:

  • agli uffici ed alle funzioni interne del Titolare medesimo;
  • alla Mazda Motor Italia S.r.l., alle società controllanti, controllate e collegate nonché a Mazda Motor Europe GmbH Hitdorfer Strasse 73, D-51371, Leverkusen, (Germania) in persona del legale rappresentante pro-tempore;
  • a società da questo incaricate per il trattamento e l'invio del materiale e comunicazioni relative ai rapporti intercorrenti o intercorsi con l’interessato?
  • società e ad operatori professionali che forniscono servizi di elaborazione elettronica dei dati e di consulenza per il software ed informatica, nonché gestione dei servizi informativi relativi a quanto precede;
  • a società e ad enti professionali utilizzati per servizi di relazione con la clientela;
  • ad agenzie professionali di pubblicità, marketing e mailing, incluse le società che svolgono attività di imbustamento e spedizione del materiale e comunicazioni sopra indicate, sempre in relazione alle iniziative commerciali e di marketing legate al settore automobilistico o finanziario di cui sopra (cd. marketing diretto come inteso dal Considerando 47 del GDPR);

 

4      Periodo di conservazione dei dati

4.1 Con riferimento alla sezione 1.1

Il periodo di trattamento e conservazione dei dati personali corrisponde alla durata del rapporto commerciale. Questo include anche i rapporti precontrattuali, contrattuali, l'esecuzione del contratto ovvero rapporti derivati da negozi giuridici.

Per le finalità: a, b, c, 10 anni, dal termine del rapporto commerciale;

Questi tempi possono allungarsi in caso di speciali disposizioni legali (ad esempio l'obbligo di monitorare i veicoli fino alla fine del loro ciclo di vita per poter indire campagne di richiamo o di servizio qualora necessario).

Diritti dell’interessato (art. 13 paragrafo 2 (e) del GDPR)

La mancata raccolta dei dati personali, anche parziale, per opposizione dell’interessato comporta l’impossibilità di procedere alla realizzazione delle finalità di cui alla presente sezione. Invece, quando i dati non sono più necessari per soddisfare obblighi di cui alla presente sezione “contrattuali o legali e diritti”, questi vengono regolarmente cancellati, qualora la loro cancellazione risulti impossibile o possibile solo a fronte di uno sforzo sproporzionato a causa di una modalità di conservazione particolare il dato non potrà essere trattato e dovrà essere archiviato in aree non accessibili.

 

4.2      Con riferimento alla sezione 1.2

Il periodo di trattamento e conservazione dei dati personali, per obblighi contrattuali, corrisponde alla durata del rapporto commerciale, nella fase precontrattuale e contrattuale.

Per le finalità: a, b, c, - 10 anni, dal termine del rapporto commerciale

Questi tempi possono allungarsi in caso di speciali disposizioni contrattuali. (ad esempio l'obbligo di monitorare i veicoli fino alla fine del loro ciclo di vita, per poter indire campagne di servizio qualora necessario).

Diritti dell’interessato (art. 13 paragrafo 2 (e) del GDPR)

La mancata raccolta dei dati personali, anche parziale, per opposizione dell’interessato comporta l’impossibilità di procedere alla realizzazione delle finalità di cui alla presente sezione. Invece, quando i dati non sono più necessari per soddisfare obblighi di cui alla presente sezione “contrattuali o legali e diritti”, questi vengono regolarmente cancellati, qualora la loro cancellazione risulti impossibile o possibile solo a fronte di uno sforzo sproporzionato a causa di una modalità di conservazione particolare il dato non potrà essere trattato e dovrà essere archiviato in aree non accessibili.

 

4.3      Con riferimento alla sezione 1.3

Qualora sussista un legittimo interesse prevalente, il Titolare adotterà i seguenti termini di conservazione:

Per le finalità: a, b, c, - 24 mesi

Quando i dati non sono più necessari per soddisfare obblighi di cui alla presente sezione “legittimo interesse”, questi vengono regolarmente cancellati, qualora la loro cancellazione risulti impossibile o possibile solo a fronte di uno sforzo sproporzionato a causa di una modalità di conservazione particolare il dato non potrà essere trattato e dovrà essere archiviato in aree non accessibili.

 

4.4      Con riferimento alla sezione 1.4

I dati personali possono essere trattati anche per finalità ove l'Interessato abbia prestato il proprio consenso.

Per la finalità: a - 24 mesi

Diritti dell’interessato (art. 13 paragrafo 2 (c) del GDPR)

L'Interessato può revocare il proprio consenso in qualsiasi momento e gli effetti decorreranno dal momento della revoca, fatti salvi i termini previsti dalla legge. In termini generali la revoca del consenso ha effetto solo per il futuro. Il trattamento che è stato effettuato prima della revoca del consenso non viene toccato da questo per cui rimane lecito.

Quando i dati non sono più necessari per soddisfare obblighi di cui alla presente sezione “consenso”, questi vengono regolarmente cancellati, qualora la loro cancellazione risulti impossibile o possibile solo a fronte di uno sforzo sproporzionato a causa di una modalità di conservazione particolare il dato non potrà essere trattato e dovrà essere archiviato in aree non accessibili.

 

5      Diritti dell’interessato

L’interessato, in relazione ai dati personali oggetto della presente informativa, ha la facoltà di esercitare i diritti previsti dal Regolamento UE di seguito riportati:

  • diritto di accesso dell’interessato [art. 15 del Regolamento UE](consistente nella possibilità di essere informato sui trattamenti effettuati sui propri dati personali ed eventualmente riceverne copia);
  • diritto di rettifica dei propri dati personali [art. 16 del Regolamento UE] (l’interessato ha diritto alla rettifica dei dati personali inesatti che lo riguardano);
  • diritto alla cancellazione dei propri dati personali senza ingiustificato ritardo (“diritto all’oblio”) [art. 17 del Regolamento UE] (l’interessato ha, così come avrà, diritto alla cancellazione dei propri dati);
  • diritto di limitazione di trattamento dei propri dati personali nei casi previsti dall’art. 18 del Regolamento UE, tra cui nel caso di trattamenti illeciti o contestazione dell’esattezza dei dati personali da parte dell’interessato [art. 18 del Regolamento UE];
  • diritto alla portabilità dei dati [art. 20 del Regolamento UE], (l’interessato potrà richiedere in formato strutturato i propri dati personali al fine di trasmetterli ad altro Titolare, nei casi previsti dal medesimo articolo);
  • diritto di opposizione al trattamento dei propri dati personali [art. 21 del Regolamento UE] (l’interessato ha, così come avrà, diritto ad opporsi al trattamento dei propri dati personali nei casi presti e regolamentati dall’art. 21 del Regolamento EU);
  • diritto di non essere sottoposto a processi decisionali automatizzati [art. 22 del Regolamento UE] (l’interessato ha, così come avrà, diritto a non essere sottoposto ad una decisione basata unicamente sul trattamento automatizzato).

I suddetti diritti possono essere esercitati secondo quanto stabilito dal Regolamento UE inviando una email a mazda@audielloevarallo.it o email del DPO mazda@audielloevarallo.it.

Il Titolare, in ossequio all’art. 19 del Regolamento UE, procede a informare i destinatari cui sono stati comunicati i dati personali, delle eventuali rettifiche, cancellazioni o limitazioni del trattamento richieste, ove ciò sia possibile.

Qualora la finalità di trattamento perseguita dal Titolare abbia come base giuridica il consenso, l’interessato ha la facoltà di procedere, in ogni momento, alla revoca inviando una email a mazda@audielloevarallo.it. Ai sensi dell’art. 7 del Regolamento UE, la revoca del consenso non comporta pregiudizio sulla liceità del trattamento effettuato prima dell’avvenuta revoca.

 

6      Esercizio dei diritti dell’interessato

L’interessato, in relazione ai dati personali oggetto della presente informativa, ha la facoltà di esercitare i diritti previsti dal Regolamento UE di seguito riportati:

  • Diritto di accesso dell’interessato [art. 15 del Regolamento UE]: l’interessato ha diritto di ottenere dal titolare conferma che sia o meno in corso un trattamento dei propri dati personali e, in tal caso, l’accesso alle informazioni espressamente previste dall’articolo citato, tra cui a titolo esemplificativo e non esaustivo le finalità del trattamento, le categorie di dati e destinatari, il periodo di conservazione, l’esistenza del diritto di cancellazione, rettifica o limitazione, il diritto di proporre reclamo, tutte le informazioni disponibili sull’origine dei dati, l’eventuale esistenza di un processo decisionale automatizzato ai sensi dell’art. 22 del Regolamento, nonché copia dei propri dati personali.
  • Diritto di rettifica [art. 16 del Regolamento UE]: l’interessato ha diritto di ottenere dal titolare la rettifica e/o l’integrazione dei dati personali inesatti che lo riguardano, senza ingiustificato ritardo;
  • Diritto alla cancellazione (“diritto all’oblio”) [art. 17 del Regolamento UE]: l’interessato ha diritto alla cancellazione dei propri dati personali senza ingiustificato ritardo, se sussiste uno dei motivi espressamente previsti dall’articolo citato, tra cui a titolo esemplificativo e non esaustivo il venir meno della necessità del trattamento rispetto alle finalità, la revoca del consenso su cui si basa il trattamento, opposizione al trattamento nel caso in cui sia basato su interesse legittimo non prevalente, trattamento illecito dei dati, cancellazione per obblighi di legge, dati dei minori trattati in assenza delle condizioni di applicabilità previsto dall’art. 8 del Regolamento;
  • Diritto di limitazione di trattamento [art. 18 del Regolamento UE]: nei casi previsti dall’art. 18, tra cui il trattamento illecito, la contestazione dell’esattezza dei dati, l’opposizione dell’interessato e il venir meno del bisogno trattamento da parte del titolare, i dati dell’interessato devono essere trattati solo per la conservazione salvo il consenso dello stesso e gli altri casi previsti espressamente dall’articolo citato;
  • Diritto alla portabilità dei dati [art. 20 del Regolamento UE]: l’interessato, nei casi in cui il trattamento si basi sul consenso e sul contratto e sia effettuato con mezzi automatizzati, potrà richiedere di ricevere i propri dati personali in formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico, e ha diritto di trasmetterli a un altro titolare;
  • Diritto di opposizione [art. 21 del Regolamento UE]: l’interessato ha diritto di opporsi al trattamento dei propri dati personali, nel caso in cui il trattamento sia basato su interesse legittimo non prevalente o venga effettuato per finalità di marketing diretto;
  • Diritto di non essere sottoposto a processi decisionale automatizzato [art. 22 del Regolamento UE]: l’interessato ha diritto a non essere sottoposto ad una decisione, compresa la profilazione, basata unicamente sul trattamento automatizzato (ad esempio svolta esclusivamente tramite strumenti elettronici o programmi informatici).

La descrizione sopra riportata non sostituisce il testo degli articoli ivi citati che qui si richiamano integralmente e alla cui lettura completa si rinvia al testo integrale del Regolamento UE 2016/679 (“GDPR”).

 

7      Diritto di proporre reclamo (art. 13 paragrafo 2 (d) del GDPR)

L’interessato, qualora ritenga che i propri diritti siano stati compromessi, ha diritto di proporre reclamo all’Autorità Garante.

Per ulteriori informazioni sui diritti e sull’esercizio degli stessi si rimanda a http://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/4535524 oppure inviando comunicazione scritta all’ Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali, Piazza Monte Citorio n.121, 00186 Roma.

 

8      Possibile conseguenza della mancata comunicazione dei dati (art. 13 paragrafo 2 (e) del GDPR)

Si informa che qualora le finalità di trattamento abbiano come base giuridica un obbligo legale o contrattuale (o anche precontrattuale), l’interessato deve necessariamente fornire i dati richiesti.

In caso contrario vi sarà l’impossibilità da parte del Titolare di procedere al perseguimento delle specifiche finalità di trattamento.

 

9      Esistenza di un processo decisionale automatizzato (profilazione inclusa)

È attualmente escluso l'uso di processi decisionali meramente automatizzati come dettagliato dall'articolo 22 del RPGD. Se in futuro si decidesse di istituire tali processi per casi singoli, l'interessato ne riceverà notifica in separata sede qualora ciò sia previsto dalla legge, o tramite aggiornamento della presente informativa.

 

10      Modalità del trattamento

I dati personali verranno trattati in forma cartacea, informatizzata e telematica ed inseriti nelle pertinenti banche dati (potenziali clienti, clienti, utenti, ecc.) cui potranno accedere, e quindi venirne a conoscenza, gli addetti espressamente designati dal Titolare quali Responsabili ed Autorizzati del trattamento dei dati personali, che potranno effettuare operazioni di consultazione, utilizzo, elaborazione, raffronto ed ogni altra opportuna operazione anche automatizzata nel rispetto delle disposizioni di legge necessarie a garantire, tra l'altro, la riservatezza e la sicurezza dei dati nonché l’esattezza, l’aggiornamento e la pertinenza dei dati rispetto alle finalità dichiarate.

 

 

Data ultimo aggiornamento: 11/01/2019